TERNA ha presentato i lavori del cavidotto ad Avigliana Tecnici e ingegneri hanno accolto gli aviglianesi nello spazio informazioni

L'incontro di TERNA ad AviglianaL'incontro di TERNA ad Avigliana

AVIGLIANA – Nella prima sala dell’ex Pretura di Avigliana Terna ha presentato ai cittadini il passaggio del cavidotto che verrà realizzato a breve in città. Nell’arco della giornata di oggi, lunedì 10 aprile, gli aviglianesi hanno potuto domandare ai tecnici presenti questioni sui tanti aspetti che riguarderanno i lavori nel prossimo futuro.

Le domande più fequenti sul cavidotto

Dove passerà la condotta?“, “Ma quanto durerà il cantiere?“, queste le domande più frequenti fatte dagli aviglianesi. Il personale di Terna, durante la giornata d’informazioni sulla nuova rete elettrica che passerà in paese, ha riposto con dovizia di particolari sui tempi, luoghi ed esecuzione dei lavori. Grazie al materiale informativo, le carte dei progetti ed al personale si è potuto conoscere e condividere le informazioni sulle attività di cantiere previste per la realizzazione dell’interconnessione Italia-Francia che passerà in Val Sangone e Valsusa. Il collegamento, una volta completato, permetterà di garantire una maggiore continuità di esercizio e contribuirà a ridurre i costi dell’energia elettrica. Hanno fatto capolino tra gli altri due prossimi candidati alla carica di sindaco Toni Spanò e Mario Picciotto.

I lavori

Questo è stato il primo di una serie di incontri che Terna terrà sul territorio valsusino interessato dai lavori per informare i cittadini e i comuni coinvolti in un costante aggiornamento e confronto. Attualmente i lavori interessano i comuni di Bruino e Trana. L’attraversamento fino ad Avigliana da Bruino si è quasi concluso rispettando i tempi scanditi dal programma, in piena collaborazione tra l’azienda e gli enti locali. Il cantiere inizierà ad Avigliana nel corso dell’anno, poi si passerà alla provinciale nella direzione della media valle.

Questo slideshow richiede JavaScript.