Truffe anziani, Ruffino (FI): “Iniziative dell’Assemblea regionale per sensibilizzare contro il fenomeno e prevenirlo”

daniela ruffino

TORINO – “L’episodio avvenuto di recente a Carmagnola, dove un anziano e’ stato picchiato e derubato, e’ solo l’ultimo di una lunga serie di aggressioni e truffe ai danni degli anziani. Un fenomeno purtroppo dilagante, seppur combattuto con tutti i mezzi dalle forze dell’ordine, che deve essere contrastato anche dalla Regione”

E’ questa l’opinione della vicepresidente del Consiglio regionale del Piemonte, Daniela Ruffino (FI) che aggiunge: “Le cronache trattano tutti i giorni delle vicende di anziani che spesso vivono soli e sono vittime dei raggiri di persone senza scrupoli, che si fingono addetti del gas o rappresentanti della polizia per estorcere denaro. Ritengo che, oltre alla repressione da parte della forza pubblica di questo dilagante fenomeno, una istituzione come il Consiglio regionale si debba fare carico di azioni di prevenzione e di sensibilizzazione della fascia di popolazione pesa di mira da questi criminali: criminali due volte, perché commettono reati e li commettono ai danni di persone totalmente indifese”.

“Così come già in parte avvenuto in passato, anche in collaborazione con le forze dell’ordine – conclude Ruffino –
proporrò che gli organismi consultivi, da sempre promotori di iniziative sulla tutela dei diritti, sulle pari opportunità, sulle problematiche dei giovani e delle minoranze, si attivino per promuovere incontri e campagne di comunicazione sociale per debellare il fenomeno delle truffe alla popolazione anziana. Quest’ultima, non dimentichiamolo, rappresenta la fascia di cittadini più numerosa nella nostra regione.”.

Questa è la nota prodotta da Daniela Ruffino, frutto delle continue sollecitazioni che le giungono da famiglie e persone anziane che vengono truffate, in particolare nel nostro territorio. Aggiunge: “Da parte mia l’impegno ad avviare iniziative di prevenzione che giungano agli anziani, quindi non sui social ma portata di chi non utilizza tale mezzo.” Ruffino dichiara inoltre che in merito a questo importante tema presenterà anche una mozione in Consiglio Comunale a Giaveno, chiedendo operatività in tal senso.