Un bardonecchiese implicato nel traffico di clandestini attraverso i circhi Arrestato su mandato della Procura con il contributo del commissariato di Bardonecchia

circo

BARDONECCHIA – Fra gli arrestati della seconda operazione denominata “Golden Circus” con la quale la Squadra Mobile di Palermo, in un paio di settimane ha sgominato un’organizzazione nazionale dedita all’immigrazione clandestina utilizzando i circhi in giro per l’Italia c’è anche un bardonecchiese. Si tratta di Guglielmo Alemanno, ultra cinquantenne, una vita lavorativa spesa appunto nei circhi. Il suo arresto è stato effettuato da personale della Polizia di Stato del Commissariato di Bardonecchia  e della Mobile di Torino. Pesanti le accuse a suo carico : associazione a delinquere, con l’aggravante della transnazionalità, dedita al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina nel territorio nazionale di cittadini provenienti, prevalentemente dall’India, dal Pakistan e dal Bangladesh.