Un viaggio nel Trecento: il Decameron di Boccaccio in scena a Giaveno Tre serate dedicate al mondo del Trecento, condotte dalla voce narrante di Piero Leonardi

decameron

GIAVENO – Tre serate dedicate alla cultura quelle che si terranno dal 25 al 27 luglio nella pittoresca cornice del Parco Comunale di via Marchini 2, mettendo in scena la celebre opera del Boccaccio “Il Decameron”. Quando una delle opere più importanti del letteratura del Trecento diventa spettacolo per tutti, quando uno dei classici studiati a scuola diventa motivo per entrare in ascolto e conoscere la cultura umanistica e rinascimentale italiana. Detto fatto, l’Assessorato alla Cultura della Città di Giaveno per l’estate 2016 presenta in tre serate il Decameron di Giovanni Boccaccio, narrato e recitato da Piero Leonardi. Il Decameron, l’opera più celebre di Giovanni Boccaccio, composto tra il 1349 e il 1353, anche se probabilmente la composizione e la circolazione autonoma di alcune novelle – soprattutto quelle delle prime tre giornate – possono essere antecedenti, racconta la vicenda di dieci giovani che, per sfuggire alla peste del 1348, si ritirano in una villa di campagna, dove trascorrono dieci giornate narrandosi vicendevolmente delle novelle per ingannare piacevolmente il tempo. Si inizia lunedì 25 luglio alle ore 21 con La cornice, giornate prima e seconda, si prosegue mercoledì 27 luglio alle 21 con Giornate terza, quarta, quinta, sesta e si conclude il ciclo venerdì 29 luglio sempre alle 21 con Giornate settima, ottava, nona, decima. Tutti e tre gli incontri si terranno nel parco comunale, in caso di mal tempo verranno ospitati in piazza Mautino. Introduce il Consigliere Favaron. La partecipazione è libera. “Dopo lo straordinario successo raggiunto lo scorso anno dal ciclo dedicato alla Divina Commedia, quest’anno l’Assessorato alla Cultura è orgoglioso di poter avere di nuovo ospite a Giaveno il Professor Piero Leonardi, per tre serate dedicate al Decameron di Giovanni Boccaccio. – annuncia Edoardo Favaron, Consigliere comunale delegato alla Cultura – Un’occasione per rivivere e approfondire, grazie alla coinvolgente ed emozionante verve interpretativa di Leonardi, uno dei massimi capolavori della letteratura italiana. Invito il pubblico a partecipare numeroso a un ciclo di appuntamenti che saprà unire la divulgazione storica e culturale con un intrattenimento di stampo teatrale appassionante anche per i giovani e gli studenti, entusiasti dalla capacità comunicativa di Leonardi, vero conoscitore della materia e attore dalle grandi doti sceniche”.