Una dama all’ultima mossa conquista Sant’Ambrogio (LE FOTO)

santamborgio-dama

S.AMBROGIO – Nel pomeriggio della festa patronale hanno stupito per abilità e coordinazione gli Sbandieratori e i musici della Città di Grugliasco. Alle 17 ecco in Piazza XXV Aprile la finale del Torneo Storico di dama in costumi medievali, giunto alla sua 26° edizione, organizzato dal Gruppo Scout Agesci Sant’Ambrogio 1°. Una dama in carne e ossa (e costumi) in uno scenario da favola sotto la palazzina liberty del comune. Dall’alto nell’ultimo balconcino il “mossiere” a dare i comandi e i due giocatori a sfidarsi all’ultima pedina. Intorno alla grade schacchiera un numeroso pubblico che ad ogni passaggio commentava le mosse. Un finale col botto con un passaggio definito “come non si era mai visto in tanti anni” e giù ad applaudire figuranti, giocatori e gli organizzatori. Sapevate che le ricerche archeologiche hanno confermato che il gioco della dama ha origini antichissime. Il più antico completo da gioco, composto da una damiera e le pedine è stato ritrovato in Egitto, risale al 5000 a.C. Rimane però la considerazione che la dama più grande e bella della nostra valle è sicuramente a Sant’Ambrogio.