Una delegazione di parlamentari del PD oggi in visita agli uffici TELT e al Cantiere di Chiomonte

I parlamentari del PD in cantiereI parlamentari del PD in cantiere

CHIOMONTE –  Una delegazione di senatori e deputati del PD, fra i quali oltre a Stefano Esposito, fra gli altri Magda Zanoni, Umberto D’Ottavio, Paola Bragantini, Francesca Bonomo, oggi ha visitato gli uffici TELT di Torino, accolta dal direttore generale Mario Virano e da tutto il personale. Gli uffici delle ex Grandi Officine, sono stati trasformati dagli allestimenti, che rappresentano l’opera e il contesto europeo nel quale è inserita,  e nei quali trova spazio anche  una collezione di stampe e immagini d’epoca relative al periodo ottocentesco, dei lavori del Frejus e della storia dei trasporti sui Valichi alpini della Valle di Susa: “Una collezione eredità di un privato che stava per essere dispersa in tanti lotti – ha detto Virano – e che abbiamo voluto preservare nella sua integrità”.   

I parlamentari si sono poi recati al cantiere  di Chiomonte, accolti fra gli altri dal Sndaco Silvano Ollivier:  “Non è più tempo di dividersi sul “sì” o “no” all’opera. Io mi aspetto invece compensazioni e le ricadute positive promesse: spero di vedere entro la fine del prossimo anno l’avvio dei lavori per il tunnel di base.”

Alla visita nel tunnel geognostico – che nel frattempo ha raggiunto i 6.800 metri di scavo e il punto di massima copertura di roccia, circa due kilometri di massiccio soprastantante è seguito l’incontro con il personale del cantiere e delle forze di sicurezza che lo tutelano. Anomalia tutta valsusina, visto che in Maurienne nulla di simile è neppure immaginabile. “Era giusto – ha detto Stefano  Esposito  – venire qui a ringraziarvi . Qui si lavora anche la notte di Natale e oltre agli auguri per le festività, va apprezzato lo sforzo di tutti coloro che in queste condizioni particolari non si tirano indietro e compiono il proprio dovere.”