Una questione di “naso” ha condotto i Carabinieri agli stupefacenti.

ORBASSANO –  Nei corridoi gruppi di ragazzi, voci giovani, chiacchiere fra una lezione e l’altra, ma anche hashish e marijuana. E’ la scoperta che ieri mattina hanno effettuato gli uomini del Comandante Antonio Vitale  all’Istituto scolastico superiore “Amaldi-Sraffa”, durante un servizio preventivo finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti. Durante il  controllo i militari, coadiuvati dal colleghi del Nucleo Cinofilo con il cane lupo Quark,  hanno recuperato abbandonati nei corridoi, nei bagni e nel  cortile interno su cui si affacciano le finestre delle aule 22,64 grammi di hashish, 4,12 grammi di marijuana e uno spinello. Un ritrovamento che per il confezionamento in più dosi e la quantità può essere sintomatico di spaccio, più che di consumo personale, e che ha avuto il suo culmine proprio grazie a Quark che insistendo davanti alla porta chiusa di un bagno, ha condotto i Carabinieri a un rotolo di carta igienica, nel cui cilindro interno era nascosto uno spinello, pronto a essere recuperato dal destinatario. 

w4z9vgw