Una stagione da ricordare per la Under 14 Pallavolo Giaveno Vittoria netta anche nelle ultime due gare di campionato

giaveno pallavolo

di ANDREA SUPPO

GIAVENO – Si è conclusa martedì 17 maggio la grande stagione dell’under 14 della Pallavolo Giaveno. Un’annata da ricordare in cui non sono mancati i risultati e le soddisfazioni date da questo fantastico gruppo. Il Tam Tam chiude con due vittorie nel campionato di categoria contro Fortitudo per 3-0 (25-17; 26-24; 25-12) e contro il Balabor per 3-1 (25-15; 25-20; 25-27; 25-21), questo assicura il secondo posto nel girone dietro al Chisola che ha avuto la meglio sulle nero-verdi in una  ara combattutissima. La stagione del Giaveno conta 44 gare disputate tra campionati Fipav e Uisp e ben 37 vittorie, un risultato che va ben oltre le aspettative iniziali e che è stato raggiunto con il sacrificio e il duro lavoro in palestra. Un gruppo composto per metà da ragazze del 2002 e del 2003 che ha raggiunto gli ottavi di finale provinciali, unica squadra ad avere ragazze più piccole ma che ha combattuto con grandi corazzate come Parella e Lingotto senza mai sfigurare. Durante l’anno ha affrontato anche le prime esperienze di tornei internazionali tra cui il Bear Wool Volley di Biella e Pasqua Sotto Rete di Torino con ottimi risultati. Le ragazze di coach Suppo ad inizio stagione vincono il girone zonale, si qualificano per la fase silver, raggiungono gli ottavi e nel girone di classificazione si piazzano seconde, non si poteva chiedere di più a questo gruppo. La crescita non si nota solo dai risultati ma anche dal miglioramento tecnico delle singole ragazze che sono riuscite a colmare le lacune e a fare della tecnica nei fondamentali la loro arma migliore. Doveroso ricordare che questo gruppo è il primo anno che gioca insieme e che tutte le ragazze arrivavano da esperienze  pallavolistiche differenti ma questo non ha scoraggiato lo staff nel costruire una vera e propria Squadra con la “S” maiuscola. Durante l’anno non sono mancati momenti di difficoltà come l’infortunio del primo palleggio che è stata costretta a saltare gli ultimi mesi di stagione ma il Giaveno non si è disunito e con l’inserimento di un’altra 2003 nel sestetto ha comunque raggiunto gli obiettivi migliori. La parola va a coach per le considerazioni finali sulla stagione: “ E’ stato un anno particolare, dovuto ai grandi cambiamenti iniziali però non posso che essere soddisfatto e devo indubbiamente ringraziare le ragazze per essere state sempre educate, determinate, grintose e per aver capito davvero il significato del sacrificio volto al raggiungimento degli obiettivi. Gruppi di questo tipo sono rari però quando si ha la fortuna di incontrarli non si può che essere orgogliosi di avere la possibilità di allenarli. Ora possiamo rilassarci ma non troppo anche perché come dico sempre alle ragazze: la pallavolo non attende e quindi bisogna guardare sempre avanti e essere pronti a nuove sfide!”. La Pallavolo Giaveno vi invita a venire a conoscere la nostra realtà giovane ma che pian piano si sta consolidando e sta diventando un vero e proprio punto di riferimento nella valle. Inoltre non va dimenticata la cena di fine stagione, il 4 giugno, in cui si festeggerà questa grande annata.