Una storia di cuore e musica nasce nel cuore di Trana Domenica 17 aprile presso la Sala Centropercento

TRANA – Una storia di cuore e musica che racconta in modo intrigante e mai scontato ciò che alcuni chiamerebbero “caso” e che altri, invece, preferiscono definire “miracolo”. Domenica 17 aprile alle ore 17, presso la sala Centropercento di piazza Libertà, con il patrocinio del Comune-Assessorato alla Cultura sarà presentato il libro di Nazzareno Lasagno  “Una storia di cuore e musica”, basato sull’autentica e incredibile storia di Antonio Maria Lacasella. Sessantenne  impiegato postale, Lacasella prima del 2007 non aveva mai tratto alcuno suono da un qualunque strumento musicale, del tutto “digiuno” di note, spartiti e affini. Poi, dopo un problema al cuore a cui seguirono ricovero al pronto soccorso, terapie e convalescenza, sentì d’improvviso la necessità di sedersi davanti all’organo della chiesa del paese, dal quale seppe far scaturire suoni e melodie. Da allora Lacasella ha continuato a suonare e a comporre, e le sue più di 200 melodie sono diventate cd e concerti, il cui ricavato è sempre devoluto in beneficenza. Domenica, la presentazione del libro in forma multimediale coniugherà narrativa e musica, danza, canto, e anche pittura, per la bellissima copertina tratta dal dipinto dell’artista rivaltese Doris Scaggion che ha saputo, nelle linee ondulate e ascendenti di una tastiera, velatamente suggerire la tensione verso l’alto che è in ciascuno di noi.