Giaveno: successo per “La Buffa in Festa” organizzata da Unarco (LE FOTO) Torelli: "Intendiamo promuovere altre iniziative del genere per valorizzare le borgate."

img_9902

GIAVENO – Grande successo per “La Buffa in Festa“, la manifestazione organizzata dall’Associazione Commercianti ed Artigiani giavenesi Unarco che la scorsa domenica 25 giugno ha portato nella borgata numerosi visitatori. Le vie della Buffa si sono animate grazie alla presenza delle bancarelle degli hobbisti, l’esibizione della banda musicale comunale e delle majorettes, spettacoli musicali, delizie culinarie, attività di intrattenimento per grandi e piccini ed il raduno del Vespa club Val Susa; inoltre Unarco ha offerto gratuitamente il gelato e i palloncini ai bambini.

La giornata è andata benissimo – commenta il Presidente dell’Unarco Angelo Torelliabbiamo riscontrato una buona affluenza di visitatori, gli eventi si sono svolti come da programma ed il tempo è stato clemente.”

I partecipanti

Un risultato positivo, dunque, per l’iniziativa targata Unarco, la quale rivolge un ringraziamento a tutti i partecipanti ed  in particolare al Comitato della Buffa, al Sindaco Carlo Giacone che ha preso parte alla festa pranzando alla Buffa con la sua famiglia, agli hobbisti dell’associazione Creattiva, a tutti i commercianti della Buffa che hanno partecipato – la Trattoria della Buffa, il Bar La Censa Rumenta, il caseificio artigianale Fior di Latte per gli ottimi gelati, il Mulino della Bernardina ed il Panificio Bergero – il Centro Accoglienza alla Vita CAAV di Giaveno, l’Associazione Onlus Giaveno-Medjugorje , l’associazione Origami ed il Vespa Club. Aggiunge Torelli: “Un grazie anche all’Associazione Commercianti del Centro Storico (A.C.S.) che ha messo a disposizione gratuitamente gli ombrelli e ne ha curato il posizionamento sia alla Buffa che in via Roma.”

L’impegno di Unarco per valorizzare le borgate

Molti i visitatori arrivati da fuori Giaveno, Torelli racconta infatti un simpatico aneddoto: una coppia proveniente da Torino è arrivata a Giaveno per la prima volta; non conoscevano la Buffa ma dopo la giornata di festa hanno molto apprezzato la borgata, al punto di chiedere informazioni  per l’affitto di un appartamento.
Conclude Torelli: “E’ nostra intenzione proseguire su questa strada, impegnandoci per valorizzare e  ripopolare le borgate e pertanto studieremo altre iniziative di questo genere.

Questo slideshow richiede JavaScript.