Gary e Giuseppe, la prima unione civile tra uomini in Valsusa A giugno saranno due donne ad unirsi civilmente

Gli sposi con Massimo Bert di Nonsolovino, Almese

ALMESE – “Dichiarano di avere formulato a questo ufficio la dichiarazione costitutiva dell’unione civile tra persone dello stesso sesso; di confermare di non essere in alcuna delle condizioni di cui all’articolo 1, comma 4, della legge 20 maggio 2016 n.76; di essere consapevoli dei diritti, dei doveri e degli obblighi che derivano dalla costituzione dell’unione civile, ai sensi dei commi 11 e 12 dell’articolo 1 della legge n. 76/2016, di cui ho letto il contenuto; di costituire, mediante la presente dichiarazione, l’unione civile tra di loro”. Queste le parole pronunciate dal sindaco di Almese Ombretta Bertolo, un pò formali ma di sostanza, per celebrare il matrimonio tra due uomini, il primo in valle. Ombretta Bertolo: “Due ragazzi che sono arrivati da Londra per sposarsi ad Almese è una notizia positiva per la nostra valle e un passo imporante verso il diritto civile di tutti senza preclusioni“. A giugno, sempre ad Almese, è in programma un’altra unione: tra due donne.

Gary e Giuseppe

Gli sposi sono Gary Brian Akers, inglese di 47 anni, e Giuseppe Dell’Acqua, 54 anni, di origine brindisina:  lavorano e convivono a Londra da alcuni anni. Hanno scelto di convolare a nozze adesso perchè le unioni sono possibili in Italia solo da novembre dello scorso anno. Ora, per altro, dovranno affrontare la burocrazia tutta italiana affinché l’unione civile celebrata in Italia venga riconosciuta e convertita in matrimonio anche nel loro paese di residenza. Perchè ad Almese? La coppia s’è conosciuta  grazie ad un’amica che da anni viene in villeggiatura ad Almese e così, contagiati dalla bellezza delle nostre montagne, qui hanno deciso di dichiarsi il loro “si”. Dopo la cerimonia, c’è stato il tradizionale pranzo nel ristorante Nonsolovino, dove la chef Donatella ha preparato una festa dai toni italiani con profumi internazionali in onore degli sposi. Il viola ha preso il posto del bianco, un colore in più.

Questo slideshow richiede JavaScript.