Per motivi di sicurezza chiuso l’accesso in Valle Argentera da Sauze di Cesana La strada che porta a Brusà del Plan minacciata dalla frana del versante destro della Ripa

Escursionisti in Valle ArgenteraEscursionisti in Valle Argentera

SAUZE DI CESANA E’ uno dei tratti idrogeologicamente più instabili del territorio del piccolo Comune dell’Alta Valsusa quello che dal Ponte Terribile porto al pianoro ed all’alpeggio di Brusà  del Plan. Più volte frantao in concomitanza di eventi meteo alluvionali. E’ successo anche stavolta dopo le intense pioggie dello scorso week-end, quando alcune persone erano rimaste bloccate con le loro vetture a monte di una piccola frana scesa dal versante orografico destro del Torrente Ripa nel tratto del ghiaione.

A seguito di una serie di sopralluoghi e valutazioni, e constata la presenza di potenziali punti di distacco molto consistenti di materiale roccioso, creati dal recente smottamento, la strada per la Valle Argentera è stata immediatamente chiusa al traffico, anche al transito pedonale e con qualsiasi mezzo dal Sindaco di Sauze di Cesana Maurizio Beria con ordinanza sindacale,  nel tratto di Valle che da ponte porta al lungo pianoro. 

 “Allo stato attuale  – spiega il sindaco – non è possibile garantire un transito in sicurezza e sono in fase di valutazione gli interventi per bonificare l’area e ristabilire, prima possibile, la circolazione in sicurezza per i turisti e operatori della zona, a partire dai margari che vedono complicarsi la stagione di monticazione.

 La Valle Argentera è comunque raggiungibile, esclusivamente a piedi o in bicicletta  dalla mulattiera che parte dalla frazione di Bessen Bas.