Venaus premia i suoi presepi Un successo i concorsi nelle Borgate

(foto Comune di Venaus)(foto Comune di Venaus)

VENAUS – Con l’Epifania è giunto al termine un periodo particolarmente intenso per la comunità venausina. A partire dall’8 dicembre si sono susseguiti molti appuntamenti culturali, gastronomici, concerti, mostre e mercatini culminati il 6 gennaio con la premiazione del Concorso Comunale “Presepi nelle borgate” e con l’augurio dell’Amministrazione comunale alla Cittadinanza e alle Associazioni per il nuovo anno. Giunto alla VIII edizione il concorso vuole valorizzare l’iniziativa dei cittadini nella creazione di presepi lungo le strade e negli angoli meno conosciuti di Venaus, realtà ai piedi del Moncenisio che, ormai confermata come paese dei presepi in valle e non solo, sta diventando negli anni un vero paese presepe molto apprezzato dal pubblico.  Moltissimi infatti i visitatore che hanno deciso di passare qualche ora tra vicoli, nicchie e lavatoi per scoprire gli oltre cento presepi esposti. Presso il salone di borgata VIII Dicembre sono stati proclamati i vincitori del concorso a cui hanno partecipato circa una trentina di presepi, ben oltre le aspettative degli organizzatori; a presiedere la giuria, composta da alcuni membri dell’amministrazione, il Sindaco di Venaus Nilo Durbiano che durante la proclamazione afferma “tutti i partecipanti sono vincitori e tutte le creazioni meriterebbero un premio, chi vince è la comunità assieme al paese”. I premi, consistenti in buoni acquisto spendibili presso esercizi commerciali di Venaus, sono stati così assegnati.

Presepi pubblici – 1° Classificato Borgata Rivo, 2° Borgata Costa, 3° Borgata Parore, 4° Borgata San Rocco, 5° Borgata Mestrale, 6° Borgata Molino, 7° Edicola di San Pietro, 8° Piazza della Chiesa, 9° Borgata Braida, 10° Borgata Traversa.

Presepi privati – 1° Classificato Orcelletto Cristina, 2° Caffo Danila, 3° Marzo Naldina, 4° Marzo Lorenzo e Caffo Ornella, 5° Caffo Renata, 6° Pelissero Ornella.

Quest’anno la Giuria ha istituito dei premi speciali per i presepi, sia pubblici che privati, che hanno avuto come tema i Gufi, in onore della designazione di Venaus quale città ospitante il “WOC 2016 Congresso mondiale dei Gufi”, che si svolgerà ad ottobre 2016. Il 1° premio è stato assegnato alla Borgata Molino, il 2° alla Borgata Mestrale, il 3° a Parini Barbara, il 4° a Giors Maura e il 5° a Tiziana Chiapusso.

Il presepe vincitore del Premio Visitatori è stato consegnato a Guglielmo Valerio, decretato a seguito dall’esito della votazione da parte dei visitatori che hanno preso parte alle iniziative proposte per le festività. Il premio Presepi da Gustare è stato assegnato al presepe della Borgata Traversa, che ha ottenuto il maggior numero di preferenze dai partecipanti alla passeggiata enogastronomica del 12 dicembre scorso. Infine, la Giuria ha voluto assegnare un riconoscimento speciale ai coniugi Rumiano Rosangela e Portogallo Gino che con il loro suggestivo presepe meccanico hanno avuto centinaia di visitatori, oltre che la visita di bambini di alcune classi elementari; ai coniugi Ravetto Carlo e Petrillo Margherita, quali rappresentanti dell’associazione Teatro Insieme, è stato conferito un riconoscimento del loro contributo teatrale svolto durante la manifestazione dei Presepi da gustare. La cerimonia di premiazione si è conclusa con un particolare e caloroso ringraziamento del sindaco a tutti i cittadini che con la loro variegata proposta di presepi, costruiti con sapiente utilizzo di materiali naturali, locali e di recupero hanno offerto ai tantissimi visitatori un panorama unico della tradizione e del vissuto di Venaus, dando un’immagine fortemente positiva e cordiale del paese.