Venaus: visita crepuscolare al sentiero dei gufi Una bella esperienza lungo il "sentiero alto"

(Sentiero dei gufi a Venaus)(Sentiero dei gufi a Venaus)

VENAUS – Sabato 19 novembre, a Venaus, sarà possibile effettuare un’escursione notturna sul sentiero dei gufi.

Una bella iniziativa per essere immersi nella natura ma sapete di cosa si tratta?

Il “Sentiero dei gufi” è un progetto del Comune di Venaus che si sviluppa su due percorsi, il “sentiero alto” e il “sentiero basso”, che presentano caratteristiche ambientali differenti: quello alto si sviluppa per alcuni kilometri nei boschi di Borgata Bar Cenisio,  a 1500 metri di quota, e attraversa una bellissima lariceta montana; quello basso parte dall’abitato di Venaus e si dirige verso il punto panoramico di Cappella Titabo, immergendosi tra i castagneti che sovrastano il paese. Lungo i percorsi sono presenti bacheche esplicative ed elementi che accompagnano il visitatore alla scoperta dei rapaci notturni, generalmente indicati come “gufi”: qui si possono scoprire curiosità sorprendenti su questi animali notturni ed imparare a distinguere le diverse specie.

Durante l’escursione ci si potrà affidare a Luca Anselmo, Guida Naturalistica della Regione Piemonte, che spiega: “Sono un appassionato della natura e opero in Valle da diversi anni. Quando sono venuto a conoscenza di questa idea, mi sono fatto coinvolgere volentieri dal Comune di Venaus e insieme abbiamo iniziato a costruire alcune visite (chiaramente notturne) su questi percorsi, che sono adatti anche agli escursionisti inesperti. L’impegno che abbiamo preso con queste iniziative e con la realizzazione dei sentieri è quello di far conoscere a chi la abita, e a chi no, la sua ricchezza. In questo senso i rapaci notturni si offrono come un esempio perfetto: una cartina tornasole che certifica la presenza di un ecosistema complesso, su un territorio dove bisogna iniziare seriamente a fare del turismo dedicato alla natura e alla sensibilizzazione sulla sua fragilità“.

In seguito a questa idea, una delle escursioni in notturna è prevista proprio per sabato 19 novembre: i partecipanti potranno percorrere il “sentiero alto”, della durata di due ore circa; sono necessari scarponcini, vestiario adatto alla montagna e una pila o una torcia per illuminare il sentiero. La partenza è prevista per le ore 18.00 dalla Borgata Bar Cenisio dal ristorante De Gustibus (menù disponibile nella galleria fotografica) mentre alle ore 20.30 sono previste la cena e la proiezione di filmati.
Il costo complessivo è di € 30.00 (adulti), € 20.00 (bambini di età inferiore ai 12 anni). L’evento terminerà verso le ore 23.00 e vi è la possibilità di pernottare direttamente presso le strutture in loco.

Per informazioni e prenotazione (obbligatoria): [email protected] oppure 3337994354