Vertice in Regione fra Chiamparino e il Ministro Delrio su Metropolitana e Torino-Lione Delrio: "La Nuova Linea Torino - Lione sposterà le merci dai Tir al ferro. Oggi oltre il 90% del traffico passa in autostrada"

La conferenza stampa Delrio ChiamparinoLa conferenza stampa Delrio Chiamparino

TORINO – Lungo incontro oggi a Torino fra il Ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio e il Governatore Sergio Chiamparino con gli Assessori a Bilancio e Trasporti, Aldo Reschigna e Francesco Balocco: sul tavolo il complesso dossier del sistema trasportistico del Piemonte. Non solo alla cosiddetta TAV, che TAV non è, ovvero la Nuova Linea Torino-Lione, ma la Metro2 di Torino, la annosa e incompleta autostrada Asti-Cuneo e altre partite minori, parte delle quali transfrontaliere, come il Tenda, che saranno oggetto del prossimo vertice Italia-Francia di Lione sui trasporti.

Le dichiarazioni del Ministro Delrio su Torino-Lione e Metro e autostrade

“Il Governo – ha detto il Ministro Delrio in conferenza stampa in Piazza Castello – è pronto a investire sul sistema Piemonte. Non solo sulle grandi opere come il tunnel dibase della Torino-Lione e sulla nostra tratta nazionale, ma anche sulla metropolitana.

Sulla cosiddetta TAV ovvero la Torino-Lione i lavori proseguiranno secondo il programma stabilito. Quest’opera è una realtà, e non un progetto o un’opera teoric. Finora  sono stati scavati 20 kilometri di gallerie accessorie, ovvero il 14 % dei lavori di cui in Francia oltre uno di una canna del tunnel di base .

Vogliamo fare opere sobrie e in tempi ragiongevoli. Pochi giorni fa il Governo ha  riportato a cento milioni le risorse per le opere compensative. I soldi ci sono e siamo pronti con la Regione e con l’Osservatorio a lavorare per il territorio insieme ai sindaci.

Oggi abbiamo – ha proseguito Delrio – 42 milioni di tonnellate di merci che viaggiano al 90% su gomma al Frejus, al Bianco e a Ventimiglia. Dobbiamo invertire le percentuali ben e fare viaggiare le merci su ferro. A questo servono il tunnel di base delle Alpi Occidentali e il Terzo Valico”.

Per quanto riguarda la questione delle concessioni autostradali, A21, A4, Ativa il Ministro ha annunciato che verranno tutti allineate aal 2021 quando verrà fatto un unico bando di gara..

“Sulla Torino – Lioneha ricordato il Presidente Sergio Chiamparino – con le compensazioni riportate a livello degli accordi originali, e i lavori che vanno avanti stiamo rispettando i tempi, insieme al Terzo valico che procede, la strada è tracciata e positivamente.

Il vero nodo, ora, è capire se l’estensione della linea 1 della metro sarà concretizzabile o meno”.

Molto più complicata la questione metro: Delrio ha ricordato che il Governo ha messo sul tavolo 40 milioni e che incontrerà la Sindaca Appendino.

“Ma ci sono tempi da rispettare e problemi tecnici da rispettare per non perdere i finanziamenti. I tempi – ha spiegato – non coincidono con quelli che ci siamo dati per l’erogazione dei fondi. Abbiamo messo molte risorse su questo sistema, ma abbiamo messo anche delle regole. Dei limiti. Io non voglio che i soldi vadano perduti, ma i tempi sono questi”.

Delrio e Chiamparino

Delrio e Chiamparino