Vialattea: piste perfette e scenario mozzafiato Ad una settimana dalla grande nevicata fino a due metri di neve

Vialattea

Spettacolo sulle piste della Vialattea. La super nevicata, che ha lasciato un paio di metri di neve fresca sulle piste, è stata lavorata a dovere dallo staff della Vialattea. Sull’intero comprensorio si scia alla grande: la quota neve delle piste varia da 60 cm a 2 metri di cui 80% naturale e 20% programmata.

Ad una settimana di distanza, dall’8 e 9 gennaio 2018, lo scenario sulle montagne olimpiche della Vialattea è mozzafiato, stupefacente. Il weekend appena trascorso, quello del 13 e 14 gennaio, tradizionalmente quello meno “affollato” in quanto dopo le festività natalizie e l’Epifania, ha fatto segnare ottime presenze in tutte le località del Consorzio Turistico Vialattea ovvero Cesana Torinese, Claviere, Pragelato, Sauze di Cesana, Sauze d’Oulx e Sestriere. Merito della passione per lo sci che ha portato sulle nostre montagne tantissimi turisti.

Anche le temperature sono scese di molto sotto lo zero, anche durante le ore diurne, come testimoniano i larici ancora carichi di neve. La raccomandazione da parte degli operatori è quella di sciare sulle piste aperte evitando nella maniera più assoluta i fuoripista visto l’elevato rischio valanghe dovuto al grande carico di neve presente sui pendii soprattutto quelli più in quota.

Condizioni ottimali anche a Pragelato con la pista di fondo che offre agli appassionati 25 km di percorsi, su un totale di 35, con un innevamento naturale dai 60 ai 100 centimetri. Attualmente si arriva sino alla fine della pista turistica in zona ex fonderia, mentre resta ancora chiuso per pericolo valanghe il percorso escursionistico che porta sino ai 2000 metri dell’Alpe Meys.

Informazioni

  • Per informazioni su piste e impianti e aggiornamenti bollettini www.vialattea.it

Questo slideshow richiede JavaScript.

 Le foto allegate sono state scattate sabato 13 a Sestriere e lunedì 15 gennaio a Cesana Sansicario – Monti della Luna e Claviere e testimoniano lo splendore di questo stupendo “parco giochi sulla neve”.