Visite guidate alla Collegiata di S. Lorenzo e alla cappella di S. Sebastiano a Giaveno Sabato 17 e domenica 18 settembre

San Lorenzo Giaveno

GIAVENO – La Città di Giaveno, l’Assessorato alla Cultura e il Progetto Città e Cattedrali presentano ed invitano a “Città e Cattedrali a Porte Aperte”, un programma di visite guidate alla Collegiata di san Lorenzo Martire e alla Cappella di San Sebastiano di Giaveno che si svolgeranno sabato 17 e domenica 18 settembre. Giaveno  in  “Città e Cattedrali a porte aperte”,  progetto ideato dalla Consulta Regionale per i Beni Culturali Ecclesiastici  Piemonte e Valle d’Aosta nel 2005 con la collaborazione della Fondazione Crt e le diocesi del territorio per  interventi strutturali da un lato,  e per azioni  di  promozione e valorizzazione dall’altro lato. Con  due monumenti importanti ed interessanti del patrimonio culturale ecclesiastico locale,  la Collegiata di San Lorenzo Martire e la Cappella di san Sebastiano,  quest’anno  anche  la Città Giaveno per iniziativa dell’Assessorato alla Cultura  è  fra le mete di questo piano di valorizzazione e conoscenza che mira a rendere aperti e fruibili luoghi di storia e di arte sacra, promuovendo ed organizzando su questi itinerari e visite guidate. La bella opportunità, che viene offerta al pubblico e ai visitatori è di scoprire  questi beni  secondo una visione d’insieme, che va da quella  storico – artistico e  quella devozionale e liturgica dei luoghi. Sabato 17 e domenica 18 settembre  per “Città e Cattedrali a Porte Aperte” questo il titolo della manifestazione,  la Collegiata e la Cappella   saranno aperte dalle ore 10 alle 12 e dalle 15.30 alle 17.30. Nei due giorni  inoltre sarà possibile partecipare a  quattro visite guidate.  Per San Lorenzo Martire sull’omonima centralissima piazza, le visite si terranno sabato 17 settembre alle ore 15 e alle ore 15.30 domenica 18 settembre; per San Sebastiano, poco distante dal centro città, in frazione Fasella gli accessi  guidati  si terranno sia sabato che domenica alle 10.30. “Sono orgoglioso di sostenere e far conoscere un’iniziativa di tale rilevanza storica e culturale.  – afferma il Consigliere  delegato alla Cultura Edoardo Favaron, – La nostra città può vantare un patrimonio religioso, pittorico e artistico di indiscusso livello, che merita di essere valorizzato e conosciuto dai Giavenesi e al contempo dai turisti che, con queste visite guidate, potranno scoprire i segreti di queste due chiese e dei tesori in esse custoditi. Un’occasione imperdibile per vivere la magia e la storia della nostra meravigliosa città”. La partecipazione è ad ingresso libero. Per informazioni e prenotazioni ci si può rivolgere a Renato Favaron 339.7982488  o scrivendo a [email protected]