Volley Giaveno, una giornata all’insegna di sport e amicizia Seconda edizione del torneo pallavolistico “Ciapa la bale”

volley-giavenovolley-giaveno

GIAVENO – Domenica 11 giugno a Giaveno si è svolta la seconda edizione del torneo pallavolistico “Ciapa la bale”, organizzato dalla società “Pallavolo Giaveno”.

L’ideatore e l’organizzatore di questa stupenda iniziativa è il vulcanico Marco Bertolino (già dirigente ed allenatore della squadra “Giocare X Divertirsi”) che ci racconta lo spirito di questo evento: “L’idea nasce dalla volontà di fare una festa di fine stagione che aggregasse in modo diverso e simpatico più persone. Così abbiamo ideato un torneo un po’ fuori dai soliti schemi e regole: partite a tempo, dove non conta chi vince ma chi fa più punti, squadre davvero miste, con giocatori e giocatrici che militano nelle squadre a partite dall’Under12 fino alla Prima divisione che giocano insieme a genitori e simpatizzanti di questo fantastico sport”.

Le gare

E così è stato: domenica si sono ritrovati quasi un centinaio di “atleti”, pronti ad affrontarsi per tutta la giornata in entusiasmanti partite tra squadre dall’alto blasone: Bastian Cuntrari, Vivi Sereno, Real Atletico, Bisboccia Baraonda, I Sette Bello, Volley Vincele e Dolores Di Panza. Le “ostilità” sono iniziate alle 9.30, e in un turbinio di agguerrite partite della durata di 15 minuti, si è svolto un affascinante ed estenuante girone all’italiana, dove ogni compagine ha disputato ben 6 partite, sfidando così i muscoli e il fiato degli atleti.

Il fine giornata è stato un crescendo che ha visto il suo apice alle 18.30 con la finalissima che ha visto primeggiare la squadra Bastian Cuntrari contro l’indomabile Bisboccia Baraonda. “Si sono viste partite d’altri tempi”, afferma a caldo Marco dopo la finale, “forse anche per l’età media di alcuni atleti. Ma dopo questa grande fatica agonistica ora ci aspetta la prova più dura: il terzo tempo!”.

Pallavolo Giaveno

E in effetti, spogliati dagli abiti di atleti, tutti i partecipanti e i numerosi tifosi si sono ritrovati davanti alla bellissima tavola imbandita con le migliorie leccornie cucinate e proposte dagli stessi partecipanti. Tra una torta salata e un dolce si ringraziano tutti quelli che hanno contribuito nel successo di questa seconda edizione: “Un grazie di cuore a tutti quelli che, nel vero senso della parola, si sono messi in gioco. Grazie alla mitica Curva arzialla che ha permesso a tutti quanti di rifocillarsi e ritemprarsi tra una fatica e l’altra. E infine grazie a tutta la società A.S.D. PALLAVOLO GIAVENO che ha creduto in questa mia idea e ha fatto di tutto per aiutarmi nel realizzarla”.

Una bella giornata

La giornata si è così conclusa alle 20.30, tutti stanchi ma felici di aver vissuto una giornata così speciale nel nome dell’amicizia e dello sport. “Ed è proprio questo lo spirito e l’obiettivo del torneo CIAPA LA BALA: far vivere una giornata di vera e profonda amicizia a tutti quanti che condividono questa grande passione che è la Pallavolo!”.