Volley, Serie C F: l’Isil combatte e vince al tie-break contro il Lasalliano 20^ giornata del girone B: Almese vince 3-2 dopo un match spettacolare

Foto d'archivioFoto d'archivio

ALMESE- Aria di big match in Via Granaglie, una di quelle partite che forse a inizio stagione in pochi si sarebbero aspettati di vedere, e invece a sette giornate dalla fine lo scontro con il Lasalliano rientra di diritto tra le sfide da capogiro, nella corsa a cinque per i tre posti che permettono di accedere ai playoff di B2. Le due squadre si conoscono bene, è la terza sfida della stagione.

I primi scambi sono di studio, le due squadre provano i primi affondi e a metà frazione la buona vena offensiva di Carrè e Pettinicchio fa pendere l’ago della bilancia dalla parte almesina: la squadra della Valsusa chiude sul 25/23, 1-0 Isil.

Nella seconda frazione il cambio di marcia del Lasalliano si fa subito sentire, la battuta tirata e una maggiore concentrazione permettono a Ponzio e compagne di scappare via senza troppa fatica, coach Giovale prova le carte dalla panchina, entrano Biagi, Magrì e Asti che rispondono presente ma ormai è tardi 15/25, 1-1.

Il terzo set è decisamente combattuto, si susseguono scambi lunghi conditi dagli applausi del pubblico, attacchi potenti e tanta cattiveria per uno spettacolo bello per gli occhi. Le ospiti hanno in mano il pallino del set e qualche sbavatura di troppo non permette l’aggancio alle avversarie che chiudono sul 23/25, 1-2 Lasalliano.

La partita si fa sempre più bella, le ospiti cercano di chiudere e portare a casa i tre punti, partono quindi forte nel quarto set, ma le almesine pur soffrendo non mollano nessun pallone. Le torinesi provano l’allungo ma si ritorna in parità e si lotta su ogni pallone. Si entra quindi nel finale di set punto a punto con il fiato sospeso, la palestra è una bolgia. Lasalliano mette la freccia e si porta sul 23/24: match point per le torinesi.

La battuta è su Samantha Bar e la palla va a Carrè, la difesa ospite fa invasione col proprio muro e Almese conquista il  24/24. Carrè va al servizio e ne nasce un azione lunghissima che tiene tutti con il fiato sospeso, alla fine la palla va giù per il 25/24, sorpasso Isil. Almese riuscirà poi a portarsi sul 26/24: 2-2, si va al tie-break.

Il Lasalliano squadra con grandi capacità non si lascia abbattere e riparte nel quinto set molto forte per andare a prendersi i punti della vittoria, tutto sembra incanalato verso il successo di Ponzio e compagne, ma le ragazze di Almese questa stagione non mollano mai e inizia l’insperata rimonta: la ricezione torinese non tiene e la costruzione del gioco si fa più complicata, Almese gestisce bene, pareggia e sorpassa sul 12/11. La partita è tiratissima ed il primo match ball arriva sul 14/13 Isil che viene annullato dalle ospiti. La palla che porta al secondo match ball è uno scambio lungo con difese importanti di Ignelzi e Bertolotto e con Carrè che ancora una volta con un attacco in parallela mette a terra il 15/14. In battuta va Jessica Bar che frusta la ricezione avversaria che prova in ogni caso a forzare dal centro: la palla è mal gestita dalle torinesi e la copertura di Jessica Bar permette a Bertolotto di alzare per Pettazzi che mette giù nella bolgia di Almese: è 16/14, 3-2 Isil.

Vittoria in uno scontro diretto che permette a Pettinicchio e compagne di rimanere ben agganciate alla bagarre play off, in 5 punti ci sono tutte le prime cinque formazioni. Classifica sempre molto corta, che a sei giornate dalla fine vede tutti gli scenari possibili. La prossima settimana Almese sarà di scena a Carrù contro Lpm Mondovì, altro scoglio durissimo di questo finale di campionato.

Giovale, le parole del coach

“E’ stata una gara incredibile, abbiamo sofferto per lunghi tratti ma le ragazze hanno lottato senza mollare un pallone, è una vittoria di peso, perché fatta contro un avversario di valore, sono molto soddisfatto. Abbiamo interpretato bene le situazioni della gara, ma in alcuni momenti come il terzo set abbiamo curato poco i particolari e contro squadre di questo livello perdi il set. Devo dire che il gruppo ha lavorato al meglio, anche gli ingressi nel secondo set dove tutto era più difficile hanno fatto capire che la determinazione di tutte le ragazze era alta, questo è un aspetto molto importante. Siamo un’outsider e quindi ragioniamo partita per partita senza pressione di dover a tutti costi fare risultato. Penso che ieri il pubblico si sia anche divertito e il nostro tifo ha fatto come sempre la differenza”.

Il tabellino

Isil Massi Volley Almese – Ascot Lasalliano Torino: 3-2 (25/23; 15/25; 23/25; 26/24; 16/14).

Almese: Pettinicchio (K) (5); Viotto (14); Magrì (1); Biagi (2); Carrè (19); Bar S. (15); Pettazzi (12); Greco; Bar J (1).; Asti; Bertolotto (L1); Difigola (L2). All:Giovale; All: Pettinicchio.Dir: Lozzi.

Arbitri: Minelli Andrea; Dutto Massimiliano.