Volley, U18F: Giaveno vince in rimonta sul Pino Grande carattere del Giaveno che vince 3-2 nell'U18 Uisp

Selfie di gruppo del Giaveno: è festa grande per una bella rimontaSelfie di gruppo del Giaveno: è festa grande per una bella rimonta

GIAVENO- Sabato 18 marzo si è giocata la quindicesima giornata del campionato U18 Uisp che vede il Giaveno inseguire la seconda posizione, costretta a fare punti per aggiudicarsi la sicura entrata nella fase play-off. Di fronte alle ragazze della Valsangone c’è una formazione rimaneggiata rispetto all’andata che presenta elementi di maggiore forza offensiva.

Il primo set parte in salita con il Pino Volley che batte molto bene e il Giaveno che fa difficoltà nel cambio palla. Il set scivola via velocemente ed è 1-0 Pino.

Nel secondo parziale il TamTam conduce ma il Pino rientra continuamente in partita e colma i vantaggi delle ospiti andando a sua volta in fuga. Finale di set decisamente da cardiopalma con la squadra di casa che tenta di chiudere, Giaveno che costringe ai vantaggi le avversarie ma poi sul più bello molla la presa e vede chiudere il secondo parziale per 26-24 e due set a zero per il Pino Volley.

Insieme a coach Suppo si riordinano le idee e si approccia in maniera più tattica al match. Il Pino rimaneggia la formazione pensando di avere già in tasca la partita: il TamTam non perdona questo errore e chiude agevolmente il set. La rimonta è appena iniziata perché in un combattutissimo quarto set, le valsangonesi minano le sicurezze delle padroni di casa e con caparbietà e freddezza vanno a prendersi anche il quarto parziale e rimandano la esultanze del Pino al tie-break.

I primi punti del quinto set sono molto entusiasmanti ma al cambio campo è il Giaveno in vantaggio e da lì non molla più un colpo e va a chiudere il match per 3-2: viene così completata una rimonta sontuosa.

Il tabellino

Pino Volley vs TamTam Giaveno 2-3 (25-20; 26-24; 13-25; 23-25; 7-15)

TamTam Giaveno: Ciavarella (K), Rolando, Burgess, Brunfranco, Cevrero, Fragomeli, Ferrante, Melis, Castagnoli, Stradotto, Biginelli (L), Lioy (L).

All: Andrea Suppo; Simone Suppo.